Chiesa di Sant'Antonio Abate e Sarcofago di Bucciarello di Di Bartolomeo

La  Chiesa di S. Antonio Abate di Montone accoglie il sarcofago di Bucciarello di Jacopo di Bartolomeno da Montone.Come unica chiesa del paese all’inizio della “curtis”, probabilmente era annessa ad un monastero retto da monaci benedettini o antoniani e, poi, celestini. Nel 1656, per disposizione papale fu necessario sopprimere le piccole “Grance”:i monaci si raccolsero in quelle principali, la “Grancia” di Montone cessò di essere una dipendenza di S. Onofrio di Campli e fu aggregata a quella di S. Maria dello Splendore di Giulianova che divenne Priorato. Quando i Celestini di Giulianova cominciarono a trascurare i loro doveri i due edifici finirono nelle mani di privati. Agli inizi del 1800 Biagio de Bartolomeis già proprietario dell’attigua abitazione ottenne dal Priore dei Celestini l’uso della Chiesa e decise di restaurarla in stile barocco, trasformandola in una specie di cappella gentilizia.
Il sarcofago di Bucciarello è un’opera di artistica fattura del 1390 costruita in pietra scolpita in stile gotico. Un tempo  era situata presso la chiesa di S. Jacopo fuori le Mura, ma quando la chiesa fu adibita a cimitero, il capolavoro venne trasferito nella chiesa di S.Antonio, dov'è tuttora conservato.
Contatti
Indirizzo: Piazza De Bartolomeis, Montone
counter

Sistema di Allertamento - Registrati

FlagMii - online emergency

Banner

unione dei comuni Le Terre del Sole
Amministrazione Trasparente
IMU TASI 2019
Archivio storico Serafino De Benedictis
Raccolta
Segnalazioni
Sportello Lavoro
Question time
Albo Pretorio Online
SUAP del Comune di Mosciano Sant'Angelo
P.R.G.
Valutazione dei servizi
Visit Mosciano
Piano Comunale Protezione Civile