Chiesa dell'Addolorata

La Chiesa dell'Addolorata, la più bella del paese, fu eretta nel 1828 ma, già nel 1862, l'architetto Giuseppe Lupi di Teramo fu incaricato dell'ampliamento e costruì la cupola centrale il campanile e la sagrestia. Tra il 1874 ed il 1889, il pittore teramano Gennaro Della Monica dipinse i due quadri posti sugli altari laterali e gli artisti romani Fiorentini e Giorgi decorarono con oro cornici, pilastri ed altari. Il 27 gennaio 1888, Papa Leone XIII concesse l'indulgenza plenaria "toties quoties" a tutti i fedeli che nella terza o quarta domenica di settembre avrebbero visitato le chiese appartenenti all'ordine dei servi di Maria, al terzordine francescano e alla confraternita di Maria Santissima Addolorata*. Agli inizi del 900 per la presenza di falde acquifere nel sottosuolo, furono eseguite delle opere di consolidamento e, nel 1977, la chiesa fu restaurata completamente e il pittore giuliese Venanzio Tentarelli, restaurò gli stucchi originali e alcuni affreschi.
Le ricorrenze più importanti sono la processione del Venerdì Santo e la festa dell'Addolorata, ma il raffinato scenario della chiesa si presta anche per concerti di musica sacra e classica.
*Notifica in possesso della confraternita della chiesa dell'Addolorata.
Contatti
Indirizzo: Via F. Rossi, 64023 Mosciano Sant'Angelo TE, Italia
counter

Sistema di Allertamento - Registrati

FlagMii - online emergency

Banner

Sistema PagoPa  - Comune di Mosciano Sant'Angelo
unione dei comuni Le Terre del Sole
Amministrazione Trasparente
IMU TASI 2019
Archivio storico Serafino De Benedictis
Raccolta
Segnalazioni
Sportello Lavoro
Question time
Albo Pretorio Online
SUAP del Comune di Mosciano Sant'Angelo
P.R.G.
Valutazione dei servizi
Visit Mosciano
Piano Comunale Protezione Civile