Ocdpc n. 614 del 12 novembre 2019 - Modifiche concessione CAS (Contributo Autonoma Sistemazione) sisma 2016

15 dicembre 2019

Modifiche ai criteri di attribuzione del CAS (Contributo di Autonoma Sistemazione) e Ulteriori interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016.

Le nuove disposizioni emanate nascono dall'esigenza di riverificare il possesso dei requisiti di chi oggi beneficia del Contributo di autonoma sistemazione per evitare che le provvidenze vengano erogate a chi, tra i tanti, non ne ha più diritto e, magari inconsapevolmente, continua a riceverle.

Presso il Comune di Mosciano Sant'Angelo, come da avviso pubblico, potranno essere ottenute informazioni e supporto nella compilazione della modulistica presso l'Ufficio Urbanistica (cfr Del. Giunta n. 5/2020) e presso l'ufficio Segretariato Sociale.

Di seguito la modulistica riferita ad ogni situazione e i riferimenti normativi

Le varie casistiche sono state affrontate dalla nuova ordinanza n. 614 del 12/11/2019 in altrettanti articoli come segue:

Art 1 Contributo autonoma sistemazione per proprietari di alloggi dichiarati inagibili
Art 2 Contributo forfettario nell'ipotesi di acquisto di una nuova unità immobiliare
Art 3 Contributo da riconoscere per coloro che hanno ricevuto ordinanza di sgombero dall'abitazione condotta in locazione
Art 4 Contributo da riconoscere per gli studenti che hanno ricevuto ordinanza di sgombero dall'abitazione condotta in locazione
Art 5 Disposizioni per coloro che sono ancora sistemati presso strutture ricettive

Art. 1 OCDPC 614/2019

Il modulo allegato deve essere presentato, entro il 17/05/2020, dal nucleo familiare beneficiario di CAS qualora uno o più componenti del nucleo familiare sono proprietari o titolari di diritti reali di godimento (es: usufrutto, uso, abitazione) di unità immobiliari che necessitano di interventi di immediata riparazione (DANNI LIEVI - RICOSTRUZIONE LEGGERA - ORDINANZE N. 4 e N. 8 DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO RICOSTRUZIONE SISMA 2016) o interventi di ripristino (DANNI NON LIEVI - RICOSTRUZIONE PESANTE - ORDINANZE n. 13 e n. 19 DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO RICOSTRUZIONE SISMA 2016).

Modulo per richiesta CAS in formato PDF

Modulo per richiesta CAS in formato editabile

Art. 2 OCDPC 614/2019

Il modulo allegato deve essere presentato, entro il 19/11/2020, dai soggetti, beneficiari di CAS da sostituire con un contributo forfettario mensile, che alla data degli eventi sismici in rassegna dimoravano in modo abituale e continuativo in un'unità immobiliare di proprietà o condotta in locazione o in comodato gratuito, qualora stipulino un contratto preliminare o definitivo di compravendita di una unità immobiliare idonea all'uso ovvero provvedano a far realizzare una unità immobiliare sulla base di titolo abilitativo a costruire all'interno del Comune di residenza o nei Comuni confinanti e comunque ricadenti all'interno del cratere sismico di cui agli allegati 1, 2 e 2-bis del DL 189/2016 convertito in legge 229/20016.

Modulo per richiesta CAS in formato PDF

Modulo per richiesta CAS in formato editabile

Art. 3 OCDPC 614/2019

Il modulo allegato deve essere presentato, entro il 18/03/2020, dal nucleo familiare, beneficiario di CAS, stabilmente dimorante, in forza di contratto di locazione o comodato alla data degli eventi sismici in rassegna, in un'unità immobiliare oggetto di ordinanza di sgombero, e che abbiano trovato sistemazione abitativa temporanea in forza di un contratto di locazione o comodato
 
Al suddetto nucleo familiare rimane il CAS alle seguenti condizioni: 
allegando l'impegno del proprietario, assunto in sede di presentazione della domanda di contributo per la ricostruzione di cui all'art. 6 del D.L. 189/2016 (legge n. 229/20169 e s.m.i.) alla prosecuzione alle medesime condizioni del rapporto di locazione o di comodato in essere alla data degli eventi sismici successivamente all'esecuzione dell'intervento; 
allegando l'impegno del richiedente, in qualità di locatario, alla prosecuzione alle medesime condizioni del rapporto di locazione o di comodato successivamente all'esecuzione dell'intervento. 
 
Al suddetto nucleo familiare rimane il CAS anche alla seguente condizione: 
allegando la dichiarazione del locatario dell'immobile inagibile di perdita documentata della fonte di reddito per effetto degli eventi sismici (confronto tra la dichiarazione ISEE dell'anno corrente e quella dell'anno precedente all'evento sismico o, in mancanza, confronto delle dichiarazioni dei redditi).

Modulo per richiesta CAS in formato PDF

 

Art. 5 OCDPC 614/2019

Il modulo allegato deve essere presentato, entro il 17/02/2020, dal nucleo familiare alloggiato presso strutture ricettiveI nuclei familiari decadono dal diritto di usufruire della sistemazione alberghiera e acquisiscono quello di richiedere il CAS.
I suddetti nuclei familiari possono restare nelle strutture ricettive solo nei seguenti casi:
 
- per il periodo necessario ad ultimare l'anno scolastico;
 
- nell'ipotesi in cui non siano disponibili soluzioni alloggiative in locazione nel Comune di Ascoli Piceno, previa esibizione, da parte del soggetto ospitato, della corrispondenza intercorsa, o documentazione equipollente, con almeno due agenzie immobiliari presenti sul territorio comunale.

counter

Sistema di Allertamento - Registrati

FlagMii - online emergency

Banner

Buoni mensa scolastica
Sistema PagoPa  - Comune di Mosciano Sant'Angelo
unione dei comuni Le Terre del Sole
Amministrazione Trasparente
IMU 2020
Archivio storico Serafino De Benedictis
Raccolta
Segnalazioni
Sportello Lavoro
Question time
Albo Pretorio Online
SUAP del Comune di Mosciano Sant'Angelo
P.R.G.
Valutazione dei servizi
Visit Mosciano
Piano Comunale Protezione Civile